Il “Comitato Territoriale” del “Club di Prodotto del Prosciutto Iberico” nella “Denominazione di Origine Protetta (DOP)” Prosciutto di Huelva, tenuto gli ultimi giorni di luglio, a deciso di applicare parecchie misure per produrre uno sviluppo più grande di questo prodotto spagnolo nella regione di Huelva, territorio produttore talmente importante.
Perciò è stato deciso di creare un percorso del prosciutto iberico il cui nome sarà Percorso di Jabugo e avrà anche un site chiamato nello stesso modo.
Alcune delle attività, alle quali è possibile partecipare, contano con un laboratorio di taglio e assaggio di prosciutto da cui sarà registrato un video che potrà essere visto sul site. Saranno anche presentati un depliant e un manifesto, alla prossima edizione di FITUR. Grazie all’operatore turistico A Taste of Spain, specialista in turismo di gastronomia, si potrà fare una gita nei pascoli e nell’habitat del maiale iberico e visitare uno dei produttori di prosciutto iberico di referenza, alla Sierra di Aracena, dove potrete imparare la lavorazione tradizionale del prosciutto iberico e, sempre meglio, godere un assaggio di questo cibo magnifico e di altri prodotti gourmet della zona.
Esiste anche un’altra proposta, più lunga però, chiamata “Prosciutto iberico, il segreto rivelato”. In questa gita, di 4 giorni e 3 notti in Huelva e Badajoz, vi sarà mostrata la cosiddetta “cultura dell’iberico” e vedrete i luoghi e le cantine responsabili di questi meravigliosi prodotti, guidati da diversi produttori di prosciutto iberico tra i più reputati al mondo.
Belloterra, una ditta specializzata ai prodotti iberici “Pata Negra“, metterà anche a disposizione degli spettatori il suo nuovo deposito-locale di cura al Valle de Los Pedroches (Cordova), per conoscere tutto il processo di produzione.

Percorso del prosciutto iberico di Jabugo
Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Contattaci con whatsapp