La Denominazione d’Origine Controllata “Jamón de Huelva” cambierá il nome a DOC “Jabugo”

 Prosciutto Pata Negra Jabugo

Il Tribunale Superiore di Giustizia ha valutato il ricorso fatto dal Comune di Jabugo in provincia di Huelva, contro la risoluzione del Ministero di Agricultura, Pesca e Nutrizione secondo la quale si negava che la Denominazione d’Origine Controllata “Jamón de Huelva” potesse cambiare il nome a DOC “Jabugo”

Con questa sentenza si annullano le due risoluzioni amministrative che si riferivano a la negazione da parte del Ministero della petizione portata avanti dal Consiglio Regolatore della Denominazione d’Origine Controllata “Jamón de Huelva”(Prosciutto di Huelva), spalleggiata da imprese di allevamento e di elaborazione, entità ed istituzioni.

Queste collettività credono che l’approvazione del cambio del nome “permetterà il doppio obiettivo di protezione dell’Unione Europea del patrimonio gastronomico che rappresenta il termine ‘Jabugo’ e di promozione dello stesso grazie al titolo di Denominazione d’Origine Controllata, visto che si stava utilizzando indiscriminatamente in qualsiasi parte del mondo e applicato a qualsiasi tipo di prosciutto”.

Adesso resta solamente aspettare che si renda effettivo il cambio di nome, che dovrà essere tramitato dalla Commissione Europea. Per gli allevatori e gli industriali del settore dev’essere la cosa piú urgente per poter essere utilizzato durante la prossima campagna natalizia, momento chiave per il settore del maiale iberico.

Il “Jamón de Huelva” cambierá il nome a DOC “Jabugo”
Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Contattaci con whatsapp